domenica 25 gennaio 2009

Al Rifugio Cazzaniga, Piani di Artavaggio, Lecco




































Piacevole gita che, con una buona quantità di neve, è consigliabile da fare con le ciaspole, senza particolari difficoltà.Dal comune di Moggio, in poco più di un paio d'ore, si arriva a questo altopiano, da dove è possibile salire sul monte Sodadura, una cuspide che da innevata acquista un fascino particolare.Da consigliare anche a chi non abbia particolari capacità alpinistiche, sempre tenendo in considerazione il fatto che un brusco cambiamento metereologico trasforma in pericoloso ciò che poco prima sembrava elementare.







sabato 24 gennaio 2009

Lipsia o Leipzig




Ciao a tutti, continuando a mostrare alcune città della Germania, ci fermiamo questa volta a Lipsia.
Città forse meno conosciuta rispetto a Dresda o Berlino, delle quali abbiamo già parlato, Lipsia è comunque protagonista di alcuni eventi storici non trascurabili.
Innanzitutto nel 1813 si è svolta la Battaglia di Lipsia o meglio conosciuta come Battaglia delle Nazioni, una delle maggiori sconfitte subite da Napoleone. A memoria di questo evento è stato eretto il monumento alla Battaglia delle Nazioni, che ora è anche monumento europeo alla pace.
Nel centro di Lipsia troviamo due chiese importanti; la chiesa di San Tommaso resa famosa da J.S. Bach e la chiesa di San Nicola.
La chiesa di San Tommaso custodisce la tompa di Bach e l' imponente organo a quattro tastiere dove l' artista si espresse ai massimi livelli.
Restando nel campo della musica, sempre a Lipsia si trova il teatro dell' opera dedicato ad uno dei più illustri figli di questa città, ossia Richard Wagner.
Nel centro della città troviamo poi il Vecchio Municipio e la Vecchia sede della Borsa, che sono l' immagine degli edifici storici di Lipsia.
Ricordiamo infine che a Lipsia è partita la protesta pacifica per l' abbattimento del muro di Berlino e l' unificazione della Germania.










mercoledì 21 gennaio 2009

Amritsar e il Tempio d'Oro

Ciao a tutti, Amritsar è una città indiana, capoluogo del distretto di Amritsar, nel Punjab.
Questa città è nota soprattutto per la presenza del magnifico Tempio d' Oro, massima espressione religiosa Sikh e loro tempio più sacro.
Una volta entrati all' interno della struttura si rimane senza dubbio senza fiato sia per la bellezza del tempio stesso, sia per la presenza dei Sikh, con i loro turbanti e i loro pugnali.

Amritsar merita di essere inserita come meta in un viaggio in India, in quanto è una città caratteristica.










Fatevi portare al vicino confine tra India e Pakistan per vedere la cerimonia di chiusura del confine, che avviene ogni sera. E' caratteristica ed entusiasmante, sembra di essere in curva allo stadio a scandire cori ultras.







domenica 18 gennaio 2009

Montisola Lago d'Iseo











una uggiosa giornata che ha concesso qualche scorcio di bellezza

sabato 17 gennaio 2009

Rabarama a Parigi


Ciao a tutti, mi affascina sempre girare per le città e vedere le esposizioni temporanee di qualche artista. E' quello che è successo a Parigi quando mi sono imbattuto nelle opere dell' artista italiana Rabarama.







domenica 11 gennaio 2009

Gita al Palanzone











Una piacevole passeggiata nella finalmente , tanta neve di questo nuovo anno.Partendo dalla colma di Sormano in meno di un paio d'ore, si raggiunge la vetta del Palanzone.Da quì una vista spettacolare sull'arco alpino dal Monviso, al Rosa, all'Oberlan Bernese fino alle vette della Valtellina.Si intravade addirittura il tratto Appenninico dietro una velata pianura Padana.





sabato 10 gennaio 2009

Dresda, la Firenze della Sassonia




Ciao a tutti, Dresda è considerata dai suoi abitanti la Firenze della Sassonia. Anche se Firenze è a mio parere ad un livello più alto, non si può certo dire che Dresda non sia una bellissima città e merita sicuramente d' essere vista.
I suoi monumenti storici sono molto vicini l' uno all' altro e questo ci permette di visitare la città interamente a piedi.


Dresda è affacciata sul fiume Elba e questo le conferisce un ulteriore fascino e sostando sul Ponte Augusto è possibile ammirare la Georgen Tor della Residenza con alla sua sinistra la scura e massiccia Sede delle Corporazioni, la lunga facciata dell' Accademia delle Belle Arti con la sua cupola tonda coronata da statue e l' imponente Albertinum. In primo piano si nota la lunga Terrazza di Bruhl il "Balcone d' Europa". Guardando a destra dal Ponte Augusto si nota la chiesa cattolica e l' Opera di Semper, al centro sorge la costruzione del "Villaggetto Italiano" davanti al famosissimo Zwinger.


Dopo questa breve descrizione di solo alcune opere che meritano visione, vi posso solo dire che Dresda è una città vitale e molto ospitale che vi soddisferà sicuramente.













Dimenticavo, dovete assolutamente andare a visitare il "quartiere degli artisti" o come dicono a Dresda il "passaggio d'arte", che si trova tra l' Alaunstrasse 70 e Gorlitzer Strasse.
E' fantastico.











Per vedere altre immagini "cliccate" su:

DRESDA FOTO GALLERY